“La semplicità è l’ultima sofisticazione.”
Leonardo Da Vinci

Qualità e Sistemi di Gestione

Besant Strategic Partner: Armonizza il Modus Operandi Aziendale  

Qualità – UNI EN ISO 9001:2015
Sicurezza – BS OHSAS 18001:2007 – UNI EN ISO 45001:2018
Ambiente – UNI EN ISO 14001-2015
Sistemi Alimentari UNI EN ISO 22000:2018
Modelli Organizzativi – D.LGS 231/01
Assistenza al Datore di Lavoro – Gestione Rapporti con Organi di Controllo- Assistenza legale e contrattualistica-assistenza ottenimento  finanziamenti ed agevolazioni – Formazione specifica

Finalità della Certificazione:

La ISO 9001 pone al centro della realizzazione di un Sistema di Gestione:
Cliente e la sua piena soddisfazione;
Visione dell’Azienda come un insieme di processi tra loro in stretta relazione e finalizzati a fornire prodotti che rispondano in modo costante ai requisiti fissati;
Importanza di perseguire il continuo miglioramento delle prestazioni. Gestire la qualità significa gestire l’efficacia e l’efficienza dei propri processi attraverso:
Conoscenza, la gestione e il monitoraggio dei processi;
Capacità di coinvolgere le risorse umane;
Centralità del ruolo dell’Alta Direzione aziendale.

Sicurezza – BS OHSAS 18001:2007 – ISO 45001:2018

Un Sistema di Gestione della Sicurezza permette di supportare e promuovere buone prassi in materia di Salute e Sicurezza dei Lavoratori, compresa l’autoregolamentazione, in maniera bilanciata con le esigenze socio-economiche. Un sistema di questo tipo consente ad ogni organizzazione di sviluppare una politica per la Salute e Sicurezza dei Lavoratori, stabilire i suoi obiettivi e processi per assolvere agli impegni definiti nella sua politica, intraprendere le azioni necessarie al miglioramento delle prestazioni, e dimostrare la conformità del sistema stesso ai requisiti stabiliti nella OHSAS 18001.
Nelle più concrete applicazioni si riscontra un sistematico ridursi di infortuni e casi di malattia professionale.

Lo standard OHSAS 18001 ha come obiettivo primario il rispetto della normativa cogente in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, al punto che il  legislatore riconoscesse un valore aggiunto ai sistemi di gestione conformi allo standard OHSAS 18001, riconoscendo che i sistemi conformi a questi standard vengono riconosciuti quali sistema esimente dalle gravose responsabilità previste dal DLgs. 231/01 in capo alle organizzazioni.

Questo nuovo concetto di gestione, nella tutela e valorizzazione delle risorse umane aziendali, riveste un ruolo molto importante nella valutazione patrimoniale dell’azienda dal momento che affrontare le criticità relative alla qualità della vita ed alla sicurezza sul posto di lavoro in maniera coordinata costituisce un’occasione per armonizzare sviluppo, produttività e motivazione personale.

Perchè certificarsi con lo standard OHSAS 18001?
ecco i vantaggi:
Riduzione del numero di infortuni attraverso azioni preventive;
Identificazione e rispetto nel tempo della legislazione vigente in materia di sicurezza sul lavoro;
Valorizzazione patrimoniale di siti produttivi, immobili … ;
Riduzione dei costi di gestione e corretta gestione delle risorse umane;
Influenza positiva sull’immagine aziendale;
Rischio di sanzioni e reati imputabili all’azienda ridotto al minimo.

Elementi cardine della OHSAS 18001
Politica aziendale per la salute e la sicurezza, appropriata alle dimensioni ed alle attività svolte;
Analisi preliminare in base alle attività in modo tale da poter individuare e valutare i rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori;
Procedure adeguate sia operative sia gestionali che consentano il controllo dei rischi ed il monitoraggio delle performance (indici di performance);
Obiettivi, traguardi e programmi coerenti con la politica e la realtà aziendale;
Riesame che consenta la valutazione del miglioramento continuo.

Ambiente – ISO 14001-2015

La UNI EN ISO 14001 è una norma internazionale di carattere volontario, applicabile a tutte le tipologie di imprese, che definisce come deve essere sviluppato un efficace Sistema di Gestione Ambientale.
La Certificazione ISO 14001 dimostra l’impegno concreto nel minimizzare l’impatto ambientale dei processi, prodotti e servizi e attesta l’affidabilità del Sistema di Gestione Ambientale applicato. La norma richiede che l’Azienda definisca i propri obiettivi e target ambientali e implementi un Sistema di Gestione Ambientale che permetta di raggiungerli.
La norma ISO 14001 lascia all’Azienda la scelta su quali e quanti obiettivi di miglioramento perseguire, anche in funzione delle possibilità economiche e del livello tecnologico già esistente in Azienda.
Gli elementi principali della norma sono:
La politica ambientale;
La pianificazione;
L’attuazione e il funzionamento;
I controlli e le azioni correttive;
Il riesame della Direzione;

Il Sistema di Gestione Ambientale definito dalla ISO 14001 si basa sulla conformità legislativa, il miglioramento continuo e la prevenzione dell’inquinamento.

Finalità della Certificazione
Un Sistema di Gestione Ambientale permette di:
Avere un approccio strutturato nella definizione degli obiettivi ambientali e nell’individuazione degli strumenti necessari per raggiungerli;
Identificare i rischi ambientali e le opportunità di miglioramento;
Assicurare il rispetto di tutti i requisiti normativi rilevanti per l’ambiente;
Ridurre i costi legati ai consumi energetici, alla gestione dei rifiuti e delle materie prime;
Avviare un processo di miglioramento continuo della performance ambientale;
Aumentare il valore della propria impresa nel mercato, partendo da una seria analisi delle proprie criticità ambientali, siano esse di natura legislativa, tecnica o gestionale.

Certificazioni volontarie settore Alimentare BRC, IFS, ISO 22000, FSSC 22000

Obbiettivo fondamentale di tutta la legislazione alimentare è garantire la protezione della vita e della salute umana. Il Reg CE 852/04 sull’igiene dei prodotti alimentari, definisce che la responsabilità per la sicurezza alimentare spetta all’Operatore del Settore Alimentare (OSA). La sicurezza alimentare deve essere garantita lungo tutta la filiera, dalla produzione, la trasformazione e la distribuzione degli alimenti. Spetta all’OSA predisporre e mantenere un sistema HACCP (Hazard Analisis Critical Control Point) e rispettare i requisiti igienico strutturali descritti nell’allegato II del Reg CE 852/04.

Le certificazioni volontarie che si basano sul sistema HACCP integrato a procedure di buone norme di lavorazione e un sistema di gestione, supportanno gli OSA al rispetto delle normative vigenti e garantire la Salute e la Sicurezza Alimentare dei consumatori finali.

Gli standard volontari ampliano il raggio di controllo e di azione anche ad aspetti più documentali quali ad esempio il controllo di etichette alimentari, il controllo degli allergeni, il confronto delle tabelle nutrizionali riportate in etichetta con i risultati analitici, ed altri aspetti legati ai requisiti specifici.

Modello Organizzativo – D.LGS 231/01

Il D.lgs. 231/01 disciplina la responsabilità amministrativa delle società e degli enti per i reati commessi da amministratori, dirigenti, dipendenti e collaboratori.

Per non essere ritenuta responsabile, l’azienda deve dimostrare di aver adottato ed efficacemente attuato, prima della commissione del fatto, un Modello Organizzativo 231 idoneo a prevenire i reati della specie di quello verificatosi, di aver formato adeguatamente tutti i propri dipendenti e collaboratori e di aver affidato il compito di vigilare sul funzionamento e l’osservanza del Modello Organizzativo 231 ad un organismo dotato di autonomi poteri di iniziativa e di controllo.

Al termine delle attività di Consulenza 231, ti garantiremo un Servizio di Assistenza 231 continuativa, un Aggiornamento Normativo 231 costante, Audit e Verifiche 231 periodiche, al fine di supportarti nel mantenimento e aggiornamento del tuo Modello 231.

La Consulenza 231 viene eseguita da un team di esperti in 231, che con pochi interventi è in grado di progettare e implementare un Modello Organizzativo 231

In che maniera ottenere la certificazione?

Besant fornisce una gamma di servizi per l’ottenimento ed il mantenimento delle certificazioni, avvalendosi di personale altamente competente e qualificato: redige i manuali qualità, con tutte le procedure richieste dagli standard, effettua le verifiche ispettive interne di sistema e la formazione ed addestramento a tutto il personale coinvolto nel sistema produttivo, inoltre offre assistenza in caso di verifiche ispettive di terza parte (da parte degli O.d.C), di seconda parte, delle Autorità pubbliche ispettive ed in caso di incidenti, reclami, ritiri-richiami ed allerte comunitarie da parte dell’EFSA.