tutta la potenza
delle energie alternative.

Risparmio energetico

Consulenza e prescrizioni concernenti la riqualificazione energetica degli edifici

  • preventivi per migliorie tecniche dell’edificio finalizzate al risparmio energetico (interventi su singoli elementi edilizi);
  • verifica rispetto delle trasmittanze massime previste per le superfici opache e trasparenti;
  • assistenza alle procedure per usufruire delle detrazioni fiscali nei casi di riqualificazione energetica (55%);
  • produzione dell’attestato di certificazione energetica a termine lavori;
  • servizio di Certificazione Energetica degli Edifici in tutti e casi previsti dalla attuale legislazione (es. compravendita immobili).
Selected by freepik.com

Infatti ricordiamo che:

  • l’attestato di certificazione energetica è obbligatorio dal 1/1/2007 per accedere ad incentivi finalizzati al miglioramento delle prestazioni energetiche ed alle detrazioni fiscali;

  • l’attestato di certificazione energetica è obbligatorio dal 1/7/2010 anche nel caso della locazione di immobili;

  • l’attestato di certificazione energetica è obbligatorio per singole unità abitative destinate a vendita dall’1/7/2009;

  • la durata del certificato è 10 anni salvo interventi significativi sull’immobile.

Servizio di certificazione energetica degli edifici

Dal primo luglio 2009 è in essere l’obbligo di redigere per ogni immobile oggetto di compravendita, il relativo Attestato di Certificazione Energetica come previsto dal Dlgs. 192/2005 e successive modificazioni (Dlgs. 311/2006).
Qualora questo non avvenga o il certificato sia non eseguito correttamente, il contratto può essere impugnato e quindi annullato dalla parte acquirente in qualsiasi momento. Questo discorso è valido sia per i contratti di vendita che per quelli di locazione (dal 1 luglio 2010).

In cosa consiste la “Certificazione Energetica di un edificio”?

É in pratica una attestazione di una classe di merito del “sistema edificio” dei fabbisogni energetici atti a mantenere in condizioni di comfort (standardizzate) l’ambiente.
Il valore indicato espresso in una idonea un’unità di misura, indica di quanta energia ha bisogno il nostro appartamento (o ambiente industriale) per essere riscaldato e per la produzione di acqua calda sanitaria per ogni mq di superficie ogni anno.

Ogni regione stabilisce delle classi di merito in possono entrare tali valori determinando quelle scale con le quali abbiamo già familiarità nel campo degli elettrodomestici (Classe A = Basso consumo; Classe G = Elevato consumo). Pertanto anche una persona non necessariamente esperta in “fisica tecnica” riuscirà a confrontare due appartamenti diversi anche pesando questo importante e costoso aspetto: il mantenimento energetico”.

Le metodologie utilizzate sono quelle approvate dal CTI (Comitato Termotecnico Italiano) attraverso le norme UNI/TS 11300-1 e 11300-2.

Besant, in collaborazione con lo studio ingmb – ing. Mauro Bezzi di Ferrara, iscritto ai registri dei certificatori energetici dell’Emilia Romagna al n. 01307 e della Lombardia al n. 9605, è in grado di offrire il servizio di CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI per la provincia di Ravenna.

Vuoi avere maggiori dettagli sul servizio?

Contattaci per avere maggiori informazioni sui servizi di risparmio energetico. Siamo a tua disposizione per qualsiasi tua richiesta.